Museums and the Web, Florence 2014: ci sono i musei, c’è il web e ci siamo anche noi!

Ottime notizie per chi segue #svegliamuseo!

Il nostro progetto è stato scelto per partecipare all’edizione di Firenze di Museums and the Web 2014, dal 19 al 21 febbraio. Per chi non riconosce il nome, si tratta di una conferenza internazionale dedicata proprio a quello che è il tema centrale di #svegliamuseo, ovvero il rapporto tra musei e cultura digitale, intesa come apertura al web, ai social media, al mobile e alle nuove tecnologie.

L’edizione di quest’anno si tiene a Firenze nella prestigiosa sede di Palazzo Vecchio e il titolo è Open Museums and Smartcities: Storytelling and Connected Culture strategie, strumenti, best practice per connettere il patrimonio culturale alle comunità delle ‘smartcities’ del futuro.

Il programma è davvero ricco e le tre giornate saranno sicuramente intense. Si alterneranno discussioni di gruppo, singole lecture, best practice parade, workshop e masterclass, mentre i temi, da quanto anticipato, promettono di essere molto interessanti. Si parlerà di universal design, social inclusion, accessibilità, realtà aumentata, social media, crowdsourcing, open content, digital collaboration e gamification. Insomma, di tutto quello cui abbiamo accennato in questi mesi sia in questo blog sia su Facebook ed è quindi comprensibile che siamo super eccitate all’idea di poter assistere in prima persona alla discussione di questi temi da parte di professionisti internazionali.

mw2012_wordCloud_11b

#svegliamuseo sarà presente nel pomeriggio del 20 febbraio, alla Social Media Best Practice Parade che si terrà nel Salone dei Cinquecento. Francesca avrà l’occasione di raccontare questi mesi di progetto e di conoscere in real life alcune amicizie virtuali che di musei e di social ne sanno davvero molto, da Carlotta Margarone di Palazzo Madama, a Alba Scarpellini del Museo di Scienze Naturali di Firenze, a Marina Lo Blundo di Archeotoscana, per finire con i colleghi di Invasioni Digitali.

Ma non finisce qui: #svegliamuseo è stato anche invitato a partecipare tra gli official blogger di MWF2014 (un grazie speciale a Flod, media partner della conferenza). Aurora siederà al tavolo delle blogger insieme a Anna D’Amico di Care About Culture e a Caterina Chimenti di Lonely Traveller. Computer e cellulare alla mano, vi twitterà in diretta tutto il meglio della conferenza dall’account ufficiale di #svegliamuseo su Twitter (a proposito – ci state già seguendo?).

Insomma, a MWF2014 ci saremo e ci saremo in grande – siamo davvero contenti di questa possibilità che ci è stata offerta e saremo quanto più connesse per ascoltare le vostre domande e cercare di rispondere in tempo reale.

E voi, ci sarete? Dall’organizzazione ci fanno sapere che ci sono ancora ingressi disponibili (qui la registrazione). Il costo è alto ma, a giudicare dal programma, sembra valerne decisamente la pena. Inoltre, curiosando online abbiamo anche scoperto che è possibile ottenere uno sconto sul biglietto inserendo il codice che trovate in questa pagina di The Florentine – se qualcuno di voi lettori fosse interessato a partecipare.

Che dire? Speriamo di incontrarvi in molti a Firenze tra qualche settimana, noi saremo quelle molto emozionate, con il cellulare sempre in mano e biglietti da visita arancioni per dire a tutti #svegliamuseo!