Svegliamuseo On Air – Formazione del personale museale nell’era digitale

4546012979_aa4db5628f_b

Mercoledì 16 Luglio alle ore 17, Svegliamuseo On Air torna con un tema che ci sta molto a cuore: la formazione del personale interno al museo in termini di “digital skills“.

Avremmo l’onore di discutere di questo argomento con Ed Rodley, Associate Director of Integrated Media del Peabody Essex Museum di Boston e autore del famoso blog Thinking About Museums.

A questo link potrete seguire la diretta nonchè rivedere la registrazione successivamente.

Meccanismi e opportunità di training più o meno formali stanno diventando sempre più frequenti nei musei. Una delle formule di maggior successo è Computer Club, ideato da Carolyn Royston e dal suo staff all’Imperial War Museum di Londra: un modello di training informale e giocoso che supporta la più ampia trasformazione digitale dell’istituzione.

Ma cosa significa esattamente fare formazione nell’ambito degli strumenti digitali?

I musei si trovano ad affrontare una vera e propria trasformazione che pone lo staff di fronte a una sfida. Da una parte, ci sono professionisti con conoscenze specialistiche di tipo “classico” che si ritrovano circondati da tweet e post. Dall’altra, ci sono i responsabili dei settori IT e Web, solitamente “relegati” in un dipartimento specifico e spesso limitato alla sola gestione del sito del museo, che sempre di più si interfacciano con tutte le dimensioni dell’istituzione e sono chiamati a rappresentarla tanto quanto curatela, archivio ed educazione.

Quali sono le competenze richieste a un moderno professionista museale che inizia la sua carriera nel settore? Come portare forme di aggiornamento professionale sui temi del digitale a coloro che nei musei già ci lavorano, considerando la velocità con cui le tecnologie si evolvono? Quali sono le difficoltà e le sfide che si incontrano nell’implementare una strategia di formazione che porti alla “digital awareness” diffusa e sostenibile?