Come costruire una strategia digitale integrata: un corso di Social Media Marketing per la cultura

12010527_1016949484996522_5361113253039442290_o

In molti ci contattano per chiedere indicazioni riguardo a corsi di approfondimento nel campo dei social media e della comunicazione web dedicata alla cultura: dopo aver spesso fornito i riferimenti di Fondazione Fitzcarraldo, siamo felici di poter dire che nel prossimo corso ci saremo anche noi!

Read more

La voce digitale dei musei italiani: Digital Think-In al MAXXI di Roma

digital think-in maxxi roma

C’è una cosa che ci piace dei musei italiani: sono sempre in grado di stupirci. E tra le tante, belle novità nell’ambito del digitale applicato alla cultura, c’è anche il museo italiano che si rimbocca le maniche e, insieme a mostre, eventi e a un nuovo sito web, organizza la prima versione interamente nostrana di una conferenza sul tema.  Read more

#MuseumWeek: pro e contro secondo i professionisti dei musei italiani

logo museum week

Come tutti gli appassionati di musei e web ben sanno, si è appena conclusa l’edizione 2015 di MuseumWeek, l’evento “dei musei su Twitter” per eccellenza, che, dal 23 al 29 marzo, ha visto le istituzioni culturali di tutto il mondo partecipare in gran numero e con un ancor più grande numero di tweet e interazioni (stando alle statistiche diffuse dagli organizzatori, si è raggiunta quota 180.105 tweet originali, con più di 423,000 retweet).

Dall’architettura ai souvenir, dai selfie al behind the scenes, passando per le attività riservate alle famiglie e per i fiori all’occhiello delle collezioni, i sette temi scelti per questa edizione di MuseumWeek non hanno tralasciato nulla, fornendo ai musei ampie opportunità di condivisione di contenuti di tipo diverso e – ed è quel che più conta – creando un’occasione unica di interazione tra enti culturali, utenti, visitatori e altre istituzioni.

Read more

L’uso dei social media prima, durante e dopo la visita al museo: uno strumento di customer care

11255563193_7608847252_b

Da bravi social media manager di un museo, ci siamo mai veramente soffermati a pensare a come il pubblico utilizzi i social network prima, durante e dopo la visita alle nostre istituzioni? Quanto può esserci utile riflettere su queste dinamiche di utilizzo e sui conseguenti punti di contatto tra visitatori e museo per indirizzare le nostre strategie online e massimizzare le poche risorse a nostra disposizione? Abbiamo mai fatto caso a come alcune delle informazioni che passano attraverso i social media possano rivelarsi fondamentali per riconsiderare scelte curatoriali, di exhibition design e di audience research?

Read more

Il “viaggio” del visitatore digitale: 6 consigli per trasformarlo in visitatore reale

7258416952_eeb82757bc_k

Chi tra di voi non ha passato almeno una volta del tempo in fila per entrare in un Museo o visitare un monumento, rimanendo in piedi nel vento gelido di una capitale europea o sotto il sole cocente di un’estate mediterranea? Siamo andati a curiosare nell’headquarter di Musement.com, piattaforma di online ticketing nata nel 2013, che aggrega attrazioni, tour, eventi e soprattutto musei, nel Bel Paese e all’estero, rendendo l’acquisto dei biglietti a portata di click e risparmiando all’utente anche la temuta fila.

Dalla nostra chiacchierata con alcuni membri del team, sono emersi punti importanti su come una presenza strategica online possa aiutare le istituzioni culturali e non far perdere la bussola dell’offerta a viaggiatori e appassionati.

Read more

Metriche ovunque! Quali sono quelle giuste per social media e sito web di un museo?

4343794386_124a6f2e3b_o

In ambito web – ma anche nelle interviste di #svegliamuseo – si sente sempre molto parlare dell’importanza di misurare la propria performance online, di usare metriche, analytics e tecniche di evaluation per social media e siti internet. Ma a cosa ci si riferisce di preciso? Quanti e quali sono i parametri che possiamo usare per la misurazione delle nostre performance sul web? Come si stabilisce una relazione tra obiettivi, risultati e grado di soddisfazione raggiunta? Quali dati sono effettivamente in grado di costituire un “so what” efficace sulla nostra attività online?

Read more