Comunicazione multi-account delle attività culturali: il caso del CCCB di Barcellona

3_CCCB (c) Adrià Goula, 2011

Affermare che il pubblico deve essere al centro di ogni pianificazione di strategia digitale di un museo è regola conosciuta e largamente praticata. Altrettanto chiaro e condiviso internazionalmente è il principio per cui l’ascolto attivo è uno strumento utile a identificare aspettative e interessi da esplorare. La trasformazione digitale dei musei è ormai, possiamo dirlo, piuttosto avviata in diverse istituzioni.

Se però a volte può essere complesso programmare, organizzare e diffondere i contenuti di un museo che gestisce un solo account su ogni social network, cosa succede quando a comunicare sono più voci e canali? E che fare quando non si ha a disposizione una collezione di opere fisiche, ma a raccontare il museo sono invece conferenze, incontri, corsi, o – ancora – programmi di cinema, letteratura e musica? Quando, cioè, i dipartimenti sono molteplici e i contenuti vari? Read more

#MuseumWeek: pro e contro secondo i professionisti dei musei italiani

logo museum week

Come tutti gli appassionati di musei e web ben sanno, si è appena conclusa l’edizione 2015 di MuseumWeek, l’evento “dei musei su Twitter” per eccellenza, che, dal 23 al 29 marzo, ha visto le istituzioni culturali di tutto il mondo partecipare in gran numero e con un ancor più grande numero di tweet e interazioni (stando alle statistiche diffuse dagli organizzatori, si è raggiunta quota 180.105 tweet originali, con più di 423,000 retweet).

Dall’architettura ai souvenir, dai selfie al behind the scenes, passando per le attività riservate alle famiglie e per i fiori all’occhiello delle collezioni, i sette temi scelti per questa edizione di MuseumWeek non hanno tralasciato nulla, fornendo ai musei ampie opportunità di condivisione di contenuti di tipo diverso e – ed è quel che più conta – creando un’occasione unica di interazione tra enti culturali, utenti, visitatori e altre istituzioni.

Read more

Svegliamuseo On Air – Cosa sono gli analytics?

134550607

L’appuntamento di questa settimana di Svegliamuseo On Air è all’insegna della temutissima analisi dei dati.

Mercoledì 09 luglio alle ore 16.00 avremo la possibilità di parlare con Alex Espinós, fondatore dell’agenzia spagnola LaMagnética ed esperto di analytics, pronto a dimostrarci come il processo di valutazione dei dati sia importante anche nel contesto museale.

Read more

Do’s & Don’ts per i musei che vogliono usare Twitter in modo intelligente

dos and donts finale.001

Quali sono i trucchi per usare Twitter in maniera professionale? Cosa dovrebbe sapere un museo che si appresta a scrivere in 140 caratteri per la prima volta? Quali sono gli errori più comuni che si potrebbero evitare?

Per rispondere a tutte queste domande, Francesca e Valeria hanno messo insieme alcune fonti (workshop, esperienza professionale e utili riferimenti online) e hanno creato la Top Twenty dei Do’s & Don’ts per i musei e i professionisti che vogliono migliorare nella loro pratica quotidiana di questo social network.

Read more

I Bronzi, i Bonaparte e i Promessi Sposi. Ma che succede su Twitter?

Schermata 12-2456646 alle 12.19.55

 

Nelle ultime settimane il mio check mattutino di Twitter è diventato molto più divertente e movimentato.

Tutto inizia lunedì mattina quando scopro – buona ultima – che il live tweeting della puntata di Che tempo che fa di domenica è stato condotto dai Bronzi di Riace. Oh – urge un controllo. Ed è così che conosco Bronzo A e Bronzo B, muscolosi, arguti e dalla parlantina facile. Bronzo A è giovane e palestrato, cura l’hairstyle e provola con tutte le archeologhe che gli passano a tiro, mentre Bronzo B è più posato, maturo e anche un po’ bigotto, quando si tratta di ménage à trois. Insomma, due belle facce di bronzo, se mi si passa la battuta scontata.

Read more

#MoMAMagritte

vw_bluemotion_pz_magritte

“In celebration of the exhibition Magritte: The Mystery of the Ordinary, 1926–1938, MoMA invites you to participate in “Magritte through Your Eyes” by submitting photos and videos inspired by René Magritte’s breakthrough Surrealist years.

Using Magritte’s The False Mirror as inspiration, share your own interpretation of the painting by posting pictures or videos to your Facebook and Twitter accounts using your favorite apps and filters. The posts should include the hashtag #MoMAMagritte, so that all submissions can appear here. We will be sharing our favorites, so be creative!

Participants can show their posts on their mobile device at MoMA, at any time during the promotion, for a $5 discount on regular admission. The promotion will run October 23–November 30.”

Great to know!

http://www.moma.org/visit/plan/magritte

[segnalazione di @darios]